...torna all'indice

VICIOUS LIPS
(PLEASURE PLANET)
di Albert Pyun

Ignominia a basso costo girata in 16mm che risulta una vera e propria perdita di tempo per il povero spettatore. Il film è stato prodotto nel 1987 dalla sgangherata Infinity Sales e poi distribuito in home video dalla defunta Empire di Band. Siamo nel futuro ove gli uomini vivono nello spazio assieme ad altre razze aliene. Un gruppo musicale composto da ragazze ha l'occasione per sfondare poiché viene contattato da un boss discografico. Le "nostre" accettano di fare un concerto su di un pianeta che si raggiunge attraverso rotte spaziali assai pericolose. L'astronave della band, ovviamente, viene colpita da meteoriti durante il viaggio ed atterra su un pianeta che pullula di zombies, mostri pelosi ed incubi vari. Disastrosa commistione di fantascienza, horror e commedia per questo filmetto che si segnala per la pessima recitazione, l'assenza di ritmo nel narrato e la profonda idiozia del plot. Terza prova da regista per Pyun, in seguito assai attivo nel cinema di fantascienza ed action di serie b, il quale non riesce a cavare nulla di decente dalla pellicola. Le cotonate capigliature, le scialbe canzoni pseudo-rock e qualche discreto make-up di Greg Cannom sono le uniche cose che emergono da "Vicious Lips". Evitatelo in tutti i modi!

VOTO ESTETICO: 4 VOTO TRASH: 8