...torna all'indice

RAW FORCE - FORZA BRUTA
(KUNG FU CANNIBALS - SHOGUN ISLAND)
di Edward D. Murphy

Delirante co-produzione fra USA e Filippine del 1982, che mescola in maniera indigesta azione,horror,arti marziali e comicità di grana grossa. La storia vede un gruppo di campioni di arti marziali in crociera che, dopo essere stati aggrediti da una sgangherata banda di trafficanti umani, finiscono col naufragare. I nostri eroi, sopravvissuti miracolosamente, approderanno su un'isola leggendaria dove alcuni monaci praticano combattimenti di kung-fu, antropofagia, sacrifici umani e il culto dei morti viventi (!!?!). Botte da orbi, zombi dal volto coperto di cerone bianco, tette e culi di fanciulle discinte, battutacce di quinta categoria ed un serie incalcolabile di situazioni altamente trash, tutto questo è ciò che troverete in “Raw Force”. Divertente nella sua estrema grossolanità, il film concatena una serie di eventi improbabili, dalle risse in trucidi night club filippini ai combattimenti di arti marziali contro i morti viventi, che lasciano sbalorditi per l'assoluta follia dello script. Diretto in modo spesso rudimentale e recitato in maniera agghiacciante (presente nel cast anche il solito Cameron Mitchell, attore in grado di accettare ruoli e prestare il suo nome per qualsiasi film di serie-z gli venisse proposto) il film possiede comunque alcuni discreti combattimenti ma inciampa completamente per quanto concerne dialoghi, scenografie e costumi. Ovvio il limite imposto dal budget, ma fa davvero sorridere vedere i nostri eroi che vengono inquadrati mentre salgono a bordo di una grande nave da crociera, pronta a salpare, e poi notare che le riprese del viaggio si svolgono in realtà su una barchetta assai simile, per dimensioni ed estetica, ad un piccolo peschereccio. Il film fu distribuito negli USA da Alfred Zacharias, al secolo Alfredo Zacarias, prolifico produttore e regista messicano che negli anni '60 e '70 ha firmato horror, catastrofici, action e bizzarri film con lottatori di catch nelle più impensate ed improbabili avventure. Esiste una versione italiana in vhs di “Raw Force” intitolata “Forza Bruta”, distribuita in home video a suo tempo dalla Eureka e oggi piuttosto rara da reperire. Perciò, cari amanti del trash...a caccia !!!

VOTO ESTETICO: 5 VOTO TRASH: 9,5