...torna all'indice

RATS - NOTTE DI TERRORE
di
Bruno Mattei

Bruno Mattei torna alla carica con questo fanta-horror post apocalittico che vede un gruppo di disperati alla ricerca di un rifugio sicuro. Il gruppetto arriverà in un paesino deserto nel quale deciderà di stabilirsi, visto anche il fatto che in quel luogo hanno scoperto una serra dove sono allevate piante e dove c'è acqua in abbondanza. Sembra l'inizio di una possibile rinascita ma…il gruppo ben presto scoprirà che il paese è infestato da ratti carnivori e ferocissimi. Inizierà cosi' la cruenta caccia alla preda umana. L'idea di partenza pone i presupposti per un possibile buon b-movie ma Mattei ( in arte Vincent Dawn ) vanifica il tutto con una regia assai grossolana. Gli interpreti sono pessimi ed i dialoghi sono davvero dementi. Gli assalti dei topi sono spesso e volentieri ridicoli e si vede benissimo che invece di balzare sulla vittima vengono letteralmente "gettati" nell'inquadratura! Evidentemente il budget era ultra-limitato poiché per simulare l'avanzata in branco dei topoloni (a proposito..sono semplici cavie da laboratorio cosparse d'olio in modo da sembrare feroci animalacci di fogna!) il nostro Mattei è costretto ad usare in più di un'inquadratura delle sagomine in movimento nell'oscurità ottenendo un effetto esilarante. L'unica cosa simpatica del film è il finale, che per quanto assai prevedibile, risulta piacevole. Insomma, di certo non siamo ai livelli infimi del pessimo "Cruel Jaws", ma anche in questo caso Vincent-Bruno-Dawn-Mattei ha toppato veramente!

VOTO ESTETICO: 4,5 VOTO TRASH: 7,5