...torna all'indice

RABID GRANNIES
di Emmanuel Kerwin

Produzione splatter belga a basso budget, distribuita dalla Troma. Una coppia di signore 92enni attende l'arrivo dei parenti per festeggiare il compleanno. Tutti i familiari si recano dalle anziane zie con un carico notevole di ipocrisia ed aviditā. Difatti, ognuno di loro, ambisce a divenire padrone di parte del patrimonio delle vecchiette e cerca di far escludere gli altri parenti dal testamento. Ma, proprio durante la festa di compleanno, un "diabolico" scherzo cambierā la carte in tavola. Le due anziane signore, dopo aver subito un maleficio, si tramuteranno in demoni sbavanti ed affamati di carne umana. Ovviamente molti degli avidi parenti verranno sgranocchiati. Divertente trash horror/demenziale con una buona quantitā di effetti speciali low-budget. La pellicola ha un montaggio piuttosto rozzo, attimi di stasi, gags dementi ed una regia non sempre brillante, ma ci sono alcuni momenti davvero azzeccati. Fra di essi vi segnalo il taglio della torta di compleanno e la prima trasformazione delle vecchiette. Simpatiche le due anziane attrici che passano dall'aspetto mansueto ed ingenuo a quello di ossesse indemoniate. Il make-up dei demoni č realizzato abbastanza bene ed č curioso notare che la bava che fuoriesce dalle loro bocche altro non č che bianco d'uovo. Rispetto ai tanti filmacci di serie z che la Troma ci propina, questo "Rabid Grannies" merita comunque la visione.

VOTO ESTETICO: 6 VOTO TRASH: 8