...torna all'indice

IL RITORNO DEI POMODORI ASSASSINI
(RETURN OF THE KILLER TOMATOES)
di John DeBello

Il sequel in questo caso supera in qualità il primo capitolo. E' vero..l'innovazione trash di "attack of the killer tomatoes" è stata semplicemente geniale, ma c'è da dire che questo secondo episodio è ricco di simpaticissime gags ed ha più ritmo. La storia vede una ragazzo sfigatissimo che si innamora di una "bonazza" che fa da serva ad un folle scienziato che ha in mente di riportare alla ribalta i temibili pomodri rivoltosi! Il tizio ha inventato un macchina in grado di dare sembianze umane agli ortaggi in modo da diffondere cosi' il male "pomodoroso" senza che nessuno se ne accorga. Ma il piano verrà sventato. John DeBello dirige con maggior brio un film demenziale al massimo con un sacco di trovate assurde ed intelligenti al tempo stesso. Pubblicità occulte volutamente "sputtanate" , ninja che irrompono nella scena senza motivi plausibili, un gobbo servitore del folle scienziato che sogna di fare il cinico cronista d'assalto (ed intanto si allena ad intervistare il suo orsacchiotto di peluche!). Insomma si ride e pure di gusto. Mi sono davvero divertito a guardare questa allegra "scemenza" che non ha alcuna pretesa se non quella di prendersi in giro con sana ironia!

VOTO ESTETICO: 6,5 VOTO TRASH: 8