...torna all'indice

INCUBO SULLA CITTA' CONTAMINATA
(NIGHTMARE CITY)

di
Umberto Lenzi

Fra "Zombi" e "La cittą verrą distrutta all'alba" di Romero ecco inserirsi questo filmozzo, prodotto per il mercato estero,del nostro buon vecchio Lenzi. Un aereo atterra in un aeroporto londinese senza che la torre di controllo sia riuscita a mettersi in contatto con i piloti dello stesso. A bordo del velivolo dovrebbe esserci un'equipe di scienziati che son giunti nella capitale inglese per parlare alla stampa del pericolo di alcune fughe di materiale radioattivo da una centrale nucleare. Invece dall'aereo fuoriesce una masnada di ossessi armati di asce e coltellacci che incomincia a massacrare chi gli capita a tiro! Trattasi, in realtą, di uomini contaminati dalle scorie nucleari che ben presto diffonderanno una sorta di morbo "zombesco" in tutta Londra. Cosi', per tutta la durata della pellicola, assistiamo alle scorribande degli "uomini atomici" (che tra l'altro hanno i volti coperti da assurde croste purulente) ed al tentativo disperato di sopravvivenza di un fotoreporter e della sua ragazza. Lenzi con pochissimi mezzi a disposizione ci regala una trashosa mistura di action e di splatter (realizzato con trucchi davvero infami). Gli attori, compreso Mel Ferrer, sono espressivi come mattoni e numerose sono le situazioni altamente dementi. Ad esempio in pił di un'inquadratura si nota che i bastoni (di gommapiuma!!!), con i quali gli assassini colpiscono le vittime, si piegano all'impatto con i corpi. Notevole, per contenuto trash, anche la sequenza in cui un chirurgo si improvvisa ninja scagliando dei bisturi sui mostri come fossero shuriken !!! Comunque durante il corso del film si respira un'atmosfera molto cupa e nei momenti non-demenziali si percepisce il senso di catastrofe senza via d'uscita per la razza umana. Numerose le scene d'azione ed i momenti truculenti e davvero serrata la parte in cui i fuggiaschi si battono disperatamente in un Luna Park ridotto a cimitero dai contaminati. A parte l'assurdo e ridicolo finale, io consiglio vivamente agli amanti del trash & gore quest'opera di Umberto Lenzi..

VOTO ESTETICO: 6 VOTO TRASH: 7,5