...torna all'indice

KILLER CROCODILE
di Fabrizio De Angelis

Filmozzo firmato da Fabrizio Da Angelis, celebre produttore dei più bei film horror di Lucio Fulci, che veste i panni del regista ( con lo pseudonimo di Larry Ludman) per raccontarci di un coccodrillone ferocissimo e degli innumerevoli casini che combina lungo il corso d'un fiume del Centroamerica. Un intrepido ragazzo, che ha visto morire divorati i suoi amici, ed un cacciatore di coccodrilli sfideranno in un duello mortale il terribile rettile combattendo anche con l'autorità locale che vuole insabbiare la vicenda.Già..perché la colpa è dell'inquinamento nel fiume che ha generato mutazioni e disastri ecologici. Tanta azione e tante risate in questo film ingenuo ma assai divertente. Il coccodrillo è stato realizzato dall'ottimo effettista Giannetto De Rossi, che evidentemente per questa pellicola ha ottenuto un budget alquanto risicato per lavorare. Difatti la creatura è scattosa nei movimenti e gli occhi sono troppo finti, troppo immobili, troppo dipinti insomma! Memorabili gli attacchi del mostro che addirittura, in una scena CULT, si regge sulle zampe posteriori e piomba dall'alto su un'imbarcazione di passaggio! La bestia fa cose impossibili per un animale e addirittura ha una corazza a prova di proiettile.. eccezionale. Ci sono anche un paio di scene di sangue a condire il tutto. In parole povere "Killer Crocodile" è un film horror-avventuroso che diverte e che ha in sé un respiro esotico-esterofilo tipico del nostro cinema fantastico d'un tempo..ahimè cinema che ora non esiste più.

VOTO ESTETICO: 6 VOTO TRASH: 7,5