...torna all'indice

HARDGORE
(HORROR WHORE - HARDGORE DEVIL CULT)
di Micheal Hugo

Una delle primissime commistioni in assoluto (il film è datato 1974 !!!) fra porno e horror. La storia (???) narra di una giovane affetta da ninfomania che viene rinchiusa in una clinica dove in realtà si cela una tremenda setta satanica, dedita ad orge e sacrifici umani post-orgasmo (!?!). La giovincella si prodigherà in riti saffici ed accoppiamenti a non finire, mentre in sogno vede evirazioni, sgozzamenti e cadaveri ovunque. Nel finale non riuscirà a sfuggire al suo tragico destino. Un film assolutamente delirante, che alterna momenti hard-core (molti) ad altri sanguinosi e visionari (pochi, ma piuttosto violenti). Praticamente non c'è storia né sceneggiatura, ma in compenso ci vengono propinate tutta sorta di depravazioni fra le quali spicca la necrofilia ed il coito post-mortem (!!?) che sopraggiunge nell'esatto momento in cui ad una ragazza viene mozzata la testa tramite ghigliottina! Comunque l'apice del trash lo si tocca nella sequenza in cui la protagonista, immobilizzata con delle corde, viene assalita da uno stormo di falli volanti (con tanto di retro-razzi scintillanti!!!). Il film dura poco più di un'ora ma credetemi, è sufficiente per far comprendere quale mente malata e perversa deve averlo concepito. Indubbiamente fu un prodotto che osava assai, durante il periodo del Boom del cinema pornografico americano.

VOTO ESTETICO: 1 VOTO TRASH: 9