...torna all'indice

EVIL BONG
di Charles Band

Vaccata pazzesca del 2006, distribuita dalla Fullmoon. Prodotto e diretto da Charles Band che, probabilmente, firma uno dei lungometraggi più mediocri della sua ampia filmografia. La storia è il solito rimpasto di altre 100 pellicole della Fullmoon e la mancanza di mezzi ma soprattutto di idee è davvero allarmante. Quattro studenti vivono in appartamento di un college ed uno di essi acquista un “bong” (pipa ad acqua, usata per fumare sostanze stupefacenti) che si rivelerà, naturalmente, maledetto ed intenzionato ad accaparrasi le anime dei “fumatori”. Quando si dice ammazzarsi dalle canne. Sciatto, piatto e mortalmente noioso, “Evil Bong” ha da offrire davvero poco, giusto una manciata di gags pseudo-comiche di basso livello, attori modesti, effetti speciali risibili e pochissimo sangue. Anche la fotografia del pur bravo Mac Ahlberg risulta piatta oltremodo. “Evil Bong” è un film che vuole essere trash , senza però aver la grinta e la sfacciataggine per esserlo veramente. Inoltre , cosa assai fastidiosa, nelle scene in cui il "bong” cattura le sue vittime attraverso le allucinazioni, assistiamo ad una serie di auto-citazioni con vari personaggi, protagonisti di altre produzioni Fullmoon, che entrano in scena e dicono un paio di inutili battute. Idea, francamente, usata male e per nulla divertente. Evitatelo assolutamente.

VOTO ESTETICO: 3 VOTO TRASH: 7