...torna all'indice

TERRORE DALLO SPAZIO PROFONDO
( DEAD SPACE )

di Fred Gallo

Incredibile fanta-horror che imita "Alien" con un budget da barzelletta e con una regia davvero delirante. La storia narra di un cacciatore di taglie spaziale che si reca su di un pianeta e si trova a fronteggiare un alienaccio di cartapesta che miete vittime a destra e manca. La storia striminzitissima ed il ridicolo che permea la pellicola fa il resto. Memorabili almeno 3 scene: il primo assalto dell'alieno ancora neonato!(si vede chiaramente che l'alieno un pupazzo che gli attori tengono in mano e muovono da soli!), la spietata caccia che l'eroe (un Marc Singer impacciato più che mai) da al mostro una volta scesi sul pianeta (il regista usa un'inquadratura fissa su di un paesaggio terrestre, direi che occhio e croce si tratta di una cava di ghiaia, e per depistare lo spettatore manda folate di nebbia artificiale dinanzi la telecamera!!!) e la scena in cui si vede l'alienone in tutta la sua stazza( un'apocalisse di cartapesta mossa da fili!!!). Il "trash" l'ingrediente fondamentale in questa pellicola che lascia lo spettatore sbalordito ed incredulo.Da non perdere!!!

VOTO ESTETICO: 3 VOTO TRASH: 9