...torna all'indice

AFTER DEATH - OLTRE LA MORTE
(ZOMBI 4 - L'ISOLA MALEDETTA)
di Claudio Fragasso

Una spedizione parte alla volta di un'isoletta nelle filippine dove un gruppo di scienziati è svanito nel nulla. Assieme ai vari soldati, armati di tutto punto, c'è una giovane ragazza "sensitiva" che già prevede nefaste atmosfere. Una volta sull'isola uno del gruppo legge una formula magica ed involontariamente combina un pandemonio. Difatti in quel luogo si cela uno dei cancelli dell'inferno ed ora che la formula magica è stata pronunciata i morti risorgono e…sono estremamente affamati! Fragasso alla sua opera seconda, conosciuta anche con l'apocrifo titolo "Zombi 4", (dopo il pessimo "Monster Dog") dimostra ,con pochi mezzi a disposizione e condizioni logistico/temporali pessime (fu costretto a girare di notte quasi la totalità del film, poichè di giorno era impegnato sul set di "Strike Commando 2", diretto da Bruno Mattei), di esser in grado di mettere tanta action nella pellicola e tanto gore (elemento comunque costante nei suoi prodotti, se si eccettua la "Casa 5"). Ma il problema di fondo resta quello di una sceneggiatura disastrosa, che perde di vista tutti i punti di partenza e che genera un film senza né capo né coda. I dialoghi sono risibili, recitati da attori improvvisati e, soprattutto, non esiste caratterizzazione alcuna nei personaggi e… nemmeno negli zombi!!! Difatti i morti-viventi alle volte ciondolano famelici (come nel loro più classico stile) altre volte (inspiegabilmente) corrono e sparano come forsennati! Addirittura in una scena un militare viene abbattuto da uno zombi con un balzo a "braccio teso", in perfetto stile Hulck Hogan. Comunque il sangue scorre a volontà, perciò i fanatici del gore potranno trovare qualche motivo d'interesse nel film in questione.

VOTO ESTETICO: 4 VOTO TRASH: 7,5