...torna all'indice


ROSSO SANGUE
(ABSURD - ANTROPOPHAGUS 2)
di Joe D'Amato

Seguito poco fedele del cult movie "Anthropophagus",diretto sempre da Joe D'Amato,questa volta celatosi sotto lo pseudonimo di Peter Newton! La storia in realtà non ha molto a che vedere con il citato "Anthropophagus",tranne la presenza di George Eastman,ancora una volta nel ruolo di immortale "mostro" ma in questo caso,privato di ogni sfumatura e relegato a "massacrare e basta"! L'azione si è spostata dalla affascinante Grecia alla più sfruttata America. La trama: Un uomo inseguito da un prete,si ferisce sulle punte di un cancello che tentava di superare,e viene trasportato in ospedale in gravi condizioni. I medici rimarranno sconvolti nel vedere che l'uomo ha la possibilità di rigenerare i propri tessuti! Nel frattempo il prete "inseguitore" viene fermato dalla polizia per spiegare cosa stesse accadendo e questo non può far altro che confermare la terribile verità circa le potenzialità di quell'individuo. Il "mostro" è in realtà frutto di esperimenti segreti effettuati in Grecia(ecco un richiamo al film precedente)su una cavia umana,allo scopo di scoprire il segreto dell'immortalità. Ovviamente il "mostro" si risveglia e,perfettamente in forma(il fisico muscoloso di George Eastman,alto oltre 2 metri,incute timore solo a guardarlo!)scappa dall'ospedale dopo aver orrendamente ucciso una infermiera. Seminerà diversi morti sulla sua strada(tra cui un giovanissimo Michele Soavi,che nel film interpreta uno sfortunato motociclista)fino ad arrivare nella villa sul cui cancello era rimasto ferito. All'interno si trovano due bambini e la loro babysitter,che passeranno una notte "infernale" al cospetto del mostro,fino a quando..... I momenti splatter sono molti,ad iniziare da un uomo la cui testa viene trapanata crudelmente da Eastman in una scena che ricalca alla perfezione quella di "Paura nella città dei morti viventi",quando Venantino Venantini uccide Giovanni Lombardo Radice. Poi la povera babysitter(Annie Belle) viene soffocata nel forno e la sua faccia orrendamente ustionata! Non ebbe molta fortuna all'uscita cinematografica,nel 1982,ed è stato rivalutato col passare degli anni. Il cast non raggiunge il top come in "Anthropophagus" ma comunque oltre Eastman c'è da segnalare il mitico Edmund Purdom,nel ruolo del prete e Annie Belle,sexy stellina degli anni '70, nel ruolo della sfortunata babysitter. In definitiva un film più povero di emozioni rispetto al precedente,con meno emozioni e una sceneggiatura sfilacciata e che si rifà ad altri film,ma comunque un esempio di "slasher movie" vicino ad "Halloween" di Carpenter,adatto soprattutto ad un pubblico di giovanissimi amanti di horror "gore-body count" in stile americano, oltre che agli estimatori del maestro Joe D'Amato. Ultimamente è stato trasmesso su un canale privato romano,subito dopo "Anthropophagus".

VOTO: 6,5

RECENSIONE DI

LUCA "LUKE" CIRILLO

...indietro