...torna all'indice


LA PROMESSA DI SATANA
(EVILSPEAK)
di Eric Weston

Il cadetto Stanley Coopersmith, continuamente vessato da compagni e superiori, è desideroso di rivincite. Un bel giorno, curiosando nei sotterranei dell'accademia militare, il ragazzo trova quel che fa per lui, ovvero un antico libro di magia che insegna ad evocare un potente démone. Dopo aver penetrato i segreti del polveroso testo grazie all'aiuto di un personal computer , lo sventurato Stanley prepara il necessario per il rito; le forze malefiche, che si sono già parzialmente risvegliate, s'impossessano però del calcolatore e se ne servono per far precipitare la situazione. Alla fine il ragazzo riuscirà comunque ad ottenere la propria vendetta, ma ad un caro prezzo... Eccessivamente lento durante la prima parte, "Evilspeak" si risolleva nel corso dell'ultimo quarto d'ora grazie ad una serie di ottimi effetti gore (teste che esplodono, chiodi in piena fronte, cuori strappati, decapitazioni a volontà e famelici maiali che mangiano vive le malcapitate vittime). Ma proprio a causa della crudezza delle sequenze finali il film ha avuto, in alcuni paesi, svariati problemi di distribuzione: in Italia fu teletrasmessa una censuratissima edizione intitolata "La promessa di Satana", mentre in Inghilterra venne addirittura sequestrato.

VOTO: 6

RECENSIONE DI

FLAVIO GIOLITTI

...indietro