...torna all'indice


EQUINOX
(EQUINOX...A JOURNEY INTO THE SUPERNATURAL)
di Dennis Murren & Jack Woods

Bizzarra piccola produzione, datata 1970, che pare abbia ispirato il celebre “La Casa (Evil Dead)” di Sam Raimi. Effettivamente le similitudini, nel plot e nell'utilizzo di alcune creature mostruose, non mancano anche se “Equinox” è un prodotto decisamente più modesto rispetto al capolavoro di Raimi. La storia vede un gruppo di giovani che si mette alla ricerca di uno scienziato, scomparso in un'impervia zona boschiva. Durante il viaggio i ragazzi ritrovano un antico libro, contenente formule di magie nera e studi di demonologia. Improvvisamente mostruose creature si materializzano dal nulla e cercano di fare la pelle al gruppetto nonché di recuperare il libro per consegnarlo nelle mani del demonio stesso. Sin dal semplice plot è evidente come le similitudini fra questo film ed “La Casa” siano piuttosto palesi. “Equinox” nacque nel 1967 come cortometraggio realizzato da un gruppo di studenti e, attirata l'attenzione di una casa di distribuzione, fu acquistato e reso un vero e proprio lungometraggio con del girato aggiuntivo realizzato dal produttore e regista Jake Woods. Il risultato è un film sicuramente ingenuo e didascalico, non privo però di momenti di discreto intrattenimento e di effetti speciali in stop-motion (realizzati da un giovanissimo Dave Allen) pregevoli seppur molto economici. Un film bislacco, che seppur non brilli in campo tecnico e nella recitazione, si lascia vedere con un sorriso in volto e non senza regalare qualche piacevole sorpresa.

VOTO: 6

...indietro