...torna all'indice


AENIGMA
di Lucio Fulci

Deludente horror realizzato nel 1987 da Lucio Fulci che si cimenta con una storia che incrocia "Carrie" con “Patrick”, senza ottenere pero' risultati degni di nota. La trama vede una povera ragazza, derisa e maltrattata da tutti, finire in coma a causa di un tragico incidente. Il trauma subito le donerà però dei forti poteri psichici grazie ai quali entrerà in contatto con un'altra ragazza, appena arrivata al college, e attraverso di lei procederà ad una metodica vendetta nei confronti dei compagni schernitori. Trascorsi quasi 5 anni da “Manhattan Baby”, Fulci torna all'horror puro con un film che si appoggia purtroppo ad una sceneggiatura particolarmente insipida. Poche idee, riciclate oltretutto da altre pellicole, valori tecnici modesti e regia dello stesso Fulci poco ispirata e, a tratti, quasi svogliata. Nonostante ciò, qualche colpaccio da parte del maestro del gore arriva a segno e fra le scene da segnalare vi è sicuramente quella in cui una ragazza viene letteralmente ricoperta da un'orda di lumache, che provvedono a soffocarla con il loro schifoso muco. Per il resto ci si annoia abbastanza e nell'aria aleggia il solito senso di deja-vu, che aumenta solo la delusione finale. Realizzato nella ex-jugoslavia, con attori e maestranze del luogo.

VOTO: 5

...indietro