...torna all'indice


VIOLENT SHIT 3 - INFANTRY OF DOOM
di Andreas Schnaas

Terzo capitolo della saga di Schnaas..ma qui le cose cambiano e si comincia a far sul serio! In un futuro non precisato un qualche cataclisma deve aver sconvolto la terra poiché un gruppetto di persone sono su di una nave nell'oceano alla ricerca di isole con segni di vita umana. Sfortunatamente i tipi naufragano e finiscono in un isola dove lo zombi Karl "The butcher" e suo figlio Karl "The butcher" Jr. imperversano. I due cannibali-assassini hanno costruito un vero impero sull'isola, un'armata composta da tanti loro cloni ed adepti (tutti rigorosamente con maschera al viso) che si dilettano nell'uccidere traditori,seviziare,sbudellare ecc… I naufraghi saranno loro malgrado le prede di una sanguinosissima partita di caccia! Ecco a voi il kolossal di Andreas Schnaas. Girato in digitale ad ottima risoluzione, con molte comparse e con un'ambientazione suggestiva il film si avvale di eccellenti effetti ultra-splatter. La mano di regia si è fatta più sicura e la prima parte della storia è diretta molto bene, poi si passa un po' troppo alla telecamera a mano e le idee latitano un pochino. Comunque il risultato finale è davvero stupefacente (visto e considerato che viene da Schnaas..famoso per le sue assurde sciatterie registiche) ed il film è una continua ed esasperata citazione di tutti i trash orientali! Ci sono duelli fra ninja ed un finale in stile Godzilla. Il lato splatter è davvero estremo,realistico,brutale. Ad un uomo viene infilato un gancio nel sedere e da li' gli viene estratta l'intera spina dorsale! Un altro viene squartato in stile "Hellraiser" e poi ancora mutilazioni,sevizie e chi più ne ha più ne metta!

VOTO: 7,5

...indietro