...torna all'indice


THANATOS - IMPULSI DI MORTE
di Fabrizio Spurio

Una sorta di "mad doctor" sintetizza una droga che ha poteri allucinatori e che può infondere istinti assassini a chi l'assume. Lo scienziato, distrutto psicologicamente dal fatto di esser stato lasciato dalla sua ragazza, approfitta della droga per strumentalizzare la volontà di un suo amico spingendolo ad uccidere la donna. Ma gli istinti delittuosi della sua cavia non si fermeranno al primo omicidio e daranno origine ad una catena di truculente morti. Trama ridotta al minimo e splatter elevato alla massima potenza nel nuovo mediometraggio di Fabrizio Spurio. Citando Dario Argento, il nostro assassino accoltella e massacra a più non posso. Nel film sono presenti numerosi effetti gore alcuni dei quali di buona fattura. Notevole la scena in cui il killer affonda un coltellaccio nel cranio di una ragazza e poi, a mani nude, strappa la calotta cranica esponendo il cervello della povera disgraziata. Ad un'altra sfortunata tocca invece di morire con una serie di cocci di vetro infilati nel volto. Peccato che in alcuni punti il montaggio, eseguito con due videoregistratori, sia rozzo ed infici un po' nella riuscita finale del film. Comunque "Thanatos" è una splatter-feast che potrà soddisfare gli amanti dell'horror amatoriale.

VOTO: 7

...indietro