...torna all'indice


SPIRALI
di Alfonso Balzano

Spirali di morte e violenza, di sangue, rancore, vendetta e dolore. Famiglie spezzate ed una normalità che è solo facciata, per nascondere un orrore profondo ed ineluttabile. Definire in questi termini didascalici il cortometraggio di Alfonso Balzano è frutto di uno strano coinvolgimento emotivo. Seppur non sempre costante, la tensione s'insinua progressivamente nella storia generando un'atmosfera piuttosto disturbante e con un profondo senso di “fatalismo” che non lascia spazio a sollievo. La regia di Balzano è sicuramente creativa ed energica, anche se talvolta si denota una certa fretta nella realizzazione soprattutto a causa di una fotografia di fattura non eccelsa, e ci sono alcuni momenti particolarmente riusciti. L'incipit, in cui è palpabile lo stato d'angoscia e l'ottima chiusura che riserva azzeccati colpi di scena ad incastro. Recitazione altalenante, alcune sequenze protratte eccessivamente ed un uso insistito di improvvise accelerazioni dell'immagine, causano alti e bassi nell'opera in questione che comunque colpisce nel segno. Una notevole prova di originalità e grinta. Fantastico il “test” contenuto negli extra del dvd del cortometraggio.

VOTO: 7

...indietro