...torna all'indice


WITHIN THE WOODS
di Sam Raimi

Il regista americano Sam Raimi è diventato famoso alle grandi platee grazie al sublime "Evil Dead", in italia conosciuto come "La Casa", uno dei pilastri del cinema dell'orrore degli anni '80.
Questo "Within the woods" è, diciamo, il prequel, o forse è meglio definirlo come la genesi, le "prove tecniche" del grandissimo film appena citato.
Diretto nel 1979, avente una durata di poco più di mezz'ora, ha molte caratteristiche che poi vedremo in "La casa" e anche in "La casa 2".
Il corto inizia con 4 giovani, due ragazzi e due ragazze ( nel film vero e proprio verrà aggiunto un altro elemento ) che stanno trascorrendo il fine settimana in una villetta sperduta tra i boschi. Essa stessa meno decrepita di quella che vedremo in "Evil Dead"; dall'esterno ricorda anzi l'abitazione vista nel pessimo "La casa 5".
Dopo aver ritrovato in un prato alcuni oggetti, tra i quali un misterioso pugnale, uno dei due ragazzi, interpretato da Bruce Campbell viene posseduto dalle "forze del male".
Tornerà nella casa per cercare di "far unire a loro" anche gli altri tre ragazzi ma incontrerà pane per i suoi denti...
Bellissimo cortometraggio, nel quale potremo "rivedere" alcune inquadrature che poi ammireremo nel film vero e proprio. Anche lo spaventoso "join us", in italiano "unisciti a noi", lo sentiremo pronunciare da Campbell ormai diventato mostro quando comincerà ad attaccare i suoi amici...
Una straordinaria "chicca" per quelli che, come me, hanno potuto ammirare le gesta del mitico Ashley che, nel corto in questione, si chiama Bruce, come il nome dell'attore che lo impersonifica,
Bruce Cambell.
.

VOTO: 8

RECENSIONE DI

FILIPPO FASSINO

...indietro