...torna all'indice


PURGATORIO IN FONDO A DESTRA
di Dario Abate & Mario Bolzoni

Dai creatori dei folli “Blair Kitsch” e “Blair Kitsch 2” ecco un nuovo cortometraggio horror-demenziale, stracolmo di situazioni surreali e gags goliardiche. In un paesino chiamato “Purgatorio” alla fine degli anni '60 un hippie mori' bruciato vivo, mentre si trovava in un campeggio estivo. Ai giorni nostri, comitive di ragazzi si recano nel sopraccitato camping per passare vacanze estive all'insegna del divertimento. Ma il luogo è, of course, maledetto ed infestato da demoniache presenze che semineranno panico e morte fra i villeggianti. Pieno di trovate esilaranti che sfruttano le volgarità e la stupidità umana, “Purgatorio in fondo a destra” è un corto che vanta momenti di genuino divertimento. I mezzi sono esigui, ma la confezione è piuttosto curata e possiede alcuni passaggi tecnici gustosi e pregevoli. Il ritmo è ottimo e spassosi i numerosi effetti in CG che, aldilà della realizzazione casereccia, vengono inseriti con intelligenza ed in modo funzionale. Memorabile il mostro verde che esce dai flutti marini, per inghiottire un tizio, cosi' come esilarante è la vendetta dei rotoli di carta igienica nei bagni pubblici (!!??!). In definitiva, un riuscito mix fra horror, comicità e trash che non mancherà di strapparvi risate.

VOTO: 7

...indietro