...torna all'indice


MY LOVELY BURNT BROTHER AND HIS SQUASHED BRAIN
di Giovanni Arduino & Andrea Lioy

Amatoriale CULT diretto da Giovanni Arduino & Andrea Lioy (rispettivamente con gli pseudonimi Jay Jay Hard & Andrew Giulietti ). La vicenda ruota attorno ad una ragazza brutta e derisa da tutti e suo fratello, un tossicodipendente orrendamente ustionato a seguito di un incidente e che se ne va in giro con un cappuccio del Ku Klux Klan in testa! La sorella, che ha un grosso potere carismatico su Bernie (questo il nome del fratello) lo userà per i suoi truci scopi di vendetta ai danni dei suoi sbeffeggiatori. Allucinante e divertentissimo esempio di cinema amatoriale in 8mm che ha trovato una distribuzione solo in America (eh..eh.."Medley" è arrivato secondo ragazzi..). Ricco di momenti gore estremi (da vedere il punto in cui a Bernie viene somministrata un'iniezione di urina dalla sorella…lui vomita e poi al comando di lei rimangia tutto cio' che ha appena rigurgitato! Infine ,sempre sotto ordine della sorellaccia, si scortica il braccio con delle forbici) e di altri comico-demenziali davvero esagerati. Un'atmosfera di laido squallore permea e condisce il tutto creando un film in perfetto John Waters style. Fantastica anche la scena della vittima gettata in pasto a delle tremende anguille carnivore poste da "Burnt" Bernie nella vasca da bagno. Ci si diverte insomma…e alla grande !!!

VOTO: 7,5

...indietro