...torna all'indice


GAY.IT
di Fabio Bianchini, Marco Pampaloni & Fabio Battelli

Una chat-line, denominata “Gay.it”, è un luogo di ritrovo per omosessuali attraverso il quale spesso si fissano incontri intimi. Ma una serie di morti violente sta funestando i vari “chattatori”. Nonostante ciò, un ragazzo decide di accettare l'invito a cena di un ricco gay e si reca nella sua lussuosa villa…Esordio per il trio Bianchini, Pampaloni e Battelli, che firma un corto con un'idea di base interessante purtroppo toccata solo in superficie. Difatti l'opera prende presto i binari del thriller/horror non approfondendo la tematica (insolita e coraggiosa) degli incontri gay tramite internet, che poteva offrire numerosi spunti. Aldilà di queste considerazione c'è da sottolineare un'interessante cura per la fotografia, a tratti molto efficace, e una scelta di volti e location, molto valida. Gli attori, pur convincendo a tratti, hanno i visi perfetti per le parti assegnate e menzione a parte va fatta per la villa in cui si svolge il cortometraggio, davvero suggestiva ed imponente. Scorrevole, piuttosto gore, con qualche tempo morto evitabile ma anche dotato di un taglio dell'inquadratura ricercato (notevole il dolly nella chiusura della storia). In definitiva “Gay.it” è un corto che, aldilà di alcune piccole imprecisioni, mostra le notevoli potenzialità di chi lo ha realizzato. Gli autori hanno annunciato un futuro progetto molto più ambizioso e dotato di mezzi più sostanziosi. Sono convinto che , aggiustando solo lievemente il tiro, potranno dire qualcosa di veramente valido nel panorama indipendente horror italiano.

VOTO: 6,5

...indietro