...torna all'indice


THE BLAIR KITSCH PROJECT
di Dario Abate & Mario Bolzoni

Un gruppo di amici decide di passare un fine settimana di vacanza in una casa sul lago di Garda. Qui i giovani, fra una birra e l’altra, decidono di girare un film amatoriale horror che emuli “La Casa”. Ma pare che, proprio come nel capolavoro di Raimi, presenze maligne si aggirino nella loro abitazione e non tarderanno a manifestare intenzioni omicide nei confronti dei ragazzi. Girato in 4 giorni da un gruppo di studenti universitari, il corto in questione è un divertente e divertito horror realizzato con spirito goliardico e citazioni. Tutti gli attori del film risultano, grazie all’ironia e all’auto-ironia, simpatici. Ci sono anche alcuni effetti in computer grafica (o “pacchian effects” come li definiscono gli autori stessi) che dimostrano buona fantasia nonostante la totale mancanza di budget. Fra le scene più efficaci va menzionata quella in cui uno dei ragazzi viene intrappolato, dagli spiriti maligni, all’interno del suo computer. In definitiva questo “The Blair Kitsch Project” risulta diretto e godibile nella sua spontaneità.

VOTO: 6,5

...indietro