...torna all'indice


L'INCUBO
di Stefano Apolloni

Interessante cortometraggio horror, realizzato con mezzi esigui ma efficace nel creare un’atmosfera tesa ed inquietante. Un ragazzo è tormentato da un incubo ricorrente nel quale sogna di essere inseguito da una presenza che lo uccide a colpi di mannaia all’interno di una villa decadente. Afflitto da un costante senso d’angoscia, il “nostro” cerca sollievo nella compagnia di un amico. Durante un’escursione, i due s’imbatteranno nella stessa villa dell’incubo e l’orrore non tarderà scatenarsi. Sospeso fra realtà e sogno, il corto in questione ha una trama semplice e scorrevole con un colpo di scena finale discretamente congegnato. Ottime le locations che includono la sinistra e decrepita villa, realmente inquietante. Interessante anche lo stile visivo di Apolloni che usa spesso inquadrature ricercate ed efficaci e sfrutta sfocature ed una fotografia sporca per destabilizzare lo spettatore. Il montaggio però è scostante, con alcuni tocchi dinamici ed altri piuttosto frettolosi, e non sempre il ritmo narrativo è elevato. Aldilà di queste osservazioni, “L’Incubo” è un prodotto che rivela capacità interessanti ed indubbia passione.

VOTO: 6,5

...indietro