...torna all'indice

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

...indietro


LIVE...OR DEAD
( Daemonia )


 

"Live" in grande stile per Claudio Simonetti e la sua band "Daemonia" (Federico Amorosi al basso, Titta Tani alla batteria e Bruno Previtali alle chitarre) al secondo album. Una vera grande opera sinfonica, dove la durezza del suono neoclassico si arricchisce con la "Movie Strings Orchestra" (diretta dallo stesso Simonetti, anche produttore dell'album) di colori nuovi che rigenerano le soundtracks eseguite. Ovviamente la predominanza spetta sempre al caro Dario Argento e ai suoi classici "Profondo rosso", "Suspiria", "Tenebre" (assolutamente magistrale questa nuova versione! Un pugno nello stomaco che spiazza chi era abituato all'originale versione "dance" del 1983), "Opera", "Phenomena" (anche in questo caso siamo di fronte ad una impeccabile rivisitazione, con la splendida voce di Elena Berera), "La sindrome di Stendhal" (di Ennio Morricone) e "Inferno" (di Keith Emerson). Rispolverata anche l'inquietante cantilena "School at night" scritta dal jazzista Giorgio Gaslini per "Profondo Rosso", qui utilizzata come "premessa" al brano "Mad Puppet". Unici brani realizzati in studio, "Halloween" (di Carpenter), "Tubular Bells" (di Oldfield) e la struggente "Gamma" (con la partecipazione del soprano Vesna Duganova), scritta dall'indimenticabile maestro Enrico Simonetti, padre di Claudio. Che altro aggiungere, se non che si tratta di un album di ottima fattura (pregevole anche il booklet, ricco di foto e con una grafica bellissima), fatto di 18 brani emozionanti e assolutamente imperdibili. Davvero un ottimo lavoro per la rentreč di Simonetti e dei suoi Daemonia. Consigliata anche una visita al loro bel sito (www.daemonia.it).
Buona paura a tutti!

Recensione by Luca "Luke" Cirillo