...torna all'indice

 


The Reign of Horror
Short Movie Forum Award

festival per cortometraggi horror on-line
2° edizione - 2007 -


Eccoci, a distanza di un anno, per un nuovo resoconto sul festival per cortometraggi horror italiani on-line, promosso dal sito www.alexvisani.com, attraverso il suo forum, ed ideato da Davide Cancila (aka Dr.Decker). Seconda edizione e notevoli cambiamenti, progressi e numerosi nuovi spunti per correggere e migliorare quest'iniziativa che, con nostro sommo piacere, ha ottenuto quest'anno un successo superiore a quello precedente.

Le iscrizione si sono aperte il 20 Gennaio 2007 e chiuse il 1 Marzo 2007 con un buon numero di opere in gara, come potete vedere da qui
http://freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd=4688008

Rispetto alla prima edizione è stata tolta l'opzione di poter iscrivere due cortometraggi per ogni autore e nonostante ciò questo c'è stato un numero superiore di opere e rispettivi registi in concorso. La nostra speranza era proprio quella di vedere se il primo festival avesse generato una buona risonanza nell'ambiente, attirando di conseguenza più autori e spronandoli a mettersi in gioco. Ci siamo riusciti ed inoltre il numero di cortometraggi visibili direttamente in streaming è aumentato rispetto a quelli che necessitano di download. Se da un certo punto di vista a rimetterci è stata la qualità (i corti su youtube o su googlevideo sono sicuramente molto compressi) dall'altro il vantaggio principale è stato quello di rendere fruibile in modo pressoché immediato a tutti gli "spettatori" l'opera in concorso ed aumentare così le visioni della stessa (un download di 150 o 200 mega per corto può scoraggiare ed essere evitato, per mancanza di tempo, un video che necessita di un semplice click per essere visionato sicuramente attira di più). Essendo il "The Reign of Horror Short Movie Forum Award" un festival-vetrina per il cinema horror indie nostrano, l'opportunità dello streaming ha sicuramente giocato molto a favore della manifestazione. Chiaramente l'esperimento non può definirsi di riuscita perfetta ancora, ma stiamo lavorando per trovare una soluzione ancor più valida ed efficace, per la prossima edizione del fest.

Altro fattore che ha dato maggior visibilità al festival e alle opere in gara è stata la collaborazione con il PhantaPhorum che ha organizzato in modo parallelo il REICH OF HORROR, festival di "scoraggiamento costruttivo". Un festival dove la goliardia tipica del PhantaPhorum (www.phanta.org) ha messo in luce pregi e difetti dei cortometraggi in gara, fornendo oltre che spunti ironici anche, e soprattutto, spunti di riflessione su numerosi aspetti del cinema horror indie nostrano attraverso osservazioni, consigli, battute, dibattiti e anche (perchè no?) aperti contrasti con gli autori in gara. Un apporto importante, oltre che attuato con cognizione di causa, che spero vivamente possa tornare a ripetersi anche per le future edizioni.

Anche quest'anno ci sono stati loghi-premio, realizzati per l'occasione dal factotum Davide Cancila.

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO

MIGLIOR REGIA

MIGLIOR SCENEGGIATURA

MENZIONE SPECIALE DELLA GIURIA

MIGLIOR COLONNA SONORA ORIGINALE

PREMIO DEL PUBBLICO

 

Al termine della data di scadenza, il 1 Marzo, è stata questa la lista completa dei corti iscritti:

ALLA RICERCA DELLA FELICITA' di Daniele Fabbri

NEVE di Alberto Genovese

IL PROFESSOR JENSEN di Fabrizio Giansante

SCHIZZI di Giovanna Villella

KETAMINE KILLERS di Michele Salvezza

FRATTURA di Omar Pesenti

GOLA di Marco Ristori

THE DAY AFTER DEATH di Luigi De Conti

QUINTA VITA di Giuseppe Tozza

FAME di Mario Alves Rebehy

MORTE DI UN INQUISITORE di Carlo Giustiniani

IL PREDATORE di Davide De Luca

DENTRO LO SPECCHIO di Marco"Fiamma"Icardi

IL BAMBINO di Liberto Savoca, Francesco Braschi

LA MORTE HA IL CAMICE BIANCO di Pierluigi Caramel

ANIME NELLA NEBBIA di Dario Villa

THE PROWLER di Stefano Iannone

TOBBY 2 - LA RESURREZIONE di Enrico Galli

Mancando i doppi cortometraggi per ogni autore, è stata soppressa la fase pre-eliminatoria dell'anno passato e la struttura del festival è stata modificata nel seguente modo:

Per ogni corto in gara è stato aperto uno spazio con la scheda dell'opera, il link per la visione dell'opera stessa, e i vari commenti dei giurati. Così via per ogni corto fino a giungere al 23 Marzo 2007, giorno in cui sono stati resi pubblici i vincitori dell'edizione.

Come l'anno scorso, i giurati mi hanno fornito per tempo i loro voti per ogni singolo cortometraggio, suddivisi per qualità globale dell'opera, regia, sceneggiatura e (novità) miglior colonna sonora originale.

Al termine della votazione i risultati sono stati i seguenti:

"Frattura" di Omar Pesenti si è aggiudicato il premio MIGLIOR CORTOMETRAGGIO vincendo per pochissimi punti in più su "Gola" di Marco Ristori che, come secondo classificato, si è aggiudicato la MENZIONE SPECIALE DELLA GIURIA. Ancora Pesenti, col suo "Frattura", ha vinto il premio MIGLIOR REGIA anche in questo caso seguito a brevissima distanza da "Gola" di Ristori e "Fame" di Mario Alves Rebhey. Proprio "Fame" si è aggiudicato il premio MIGLIOR SCENEGGIATURA, seguito a distanza non eccessiva da "SCHIZZI" di Giovanna Villella, e il premio MIGLIOR COLONNA SONORA ORIGINALE dove ha dominato incontrastato. Infine il PREMIO DEL PUBBLICO che ha visto l'intera community partecipare alla visione e al voto del cortometraggio preferito. Forse, rispetto all'edizione precedente, c'è stata una minor partecipazione da parte dei forumisti in generale e trovo che questo sia un peccato. D'altronde gli spettatori sono la parte fondamentale in una manifestazione del genere, anche perchè è a loro che sono dirette tutte le opere in concorso.Vince lo spassoso TOBBY 2 - LA RESURREZIONE di Enrico Galli, seguito da NEVE di Alberto Genovese e IL PROFESSOR JENSEN di Fabrizio Giansante.

Prima di passare ad alcune considerazioni personali su questa seconda edizione, illustro e ringrazio profondamente tutto la staff, senza il quale l'intero festival non sarebbe mai potuto esistere:

STAFF

Ideazione/Organizzazione generale

Davide Cancila aka dr.decker
Regista di cortometraggi,moderatore della sezione HORROR AMATORIALI nel forum

Presidente della giuria/Co-organizzatore

Alex Visani aka The Reign of Horror
Regista di cortometraggi, webmaster del sito The Reign of Horror www.alexvisani.com

Artwork/Realizzazione manifesto del festival

Chiara Moser aka Lilzombie
Artista,pittrice, fotografa


Giurati del festival:

Marco Passerani aka Marcorpse
Appassionato di cinema horror a tutto tondo e moderatore della sezione CINEMA HORROR del forum

Alessandro Nicolò aka Steveau
Scrittore e sceneggiatore

Ferruccio Battini aka Uccio.23
Studente di Scienze Politiche Internazionali, apprendista giornalista, batterista per vocazione

Fabrizio Melis aka Neffa75
critico cinematografico,moderatore sezione NEWS CINEMA HORROR

Giacomo Calzoni aka gia84
Critico cinematografico,giornalista per Nocturno,Sentieri Selvaggi, The Reign of Horror

Come sempre Davide Cancila è stato impagabile nel co-organizzare il festival, tenendosi in contatto costante con registi e giurati e svolgendo anche il lavoro straordinario di realizzare i loghi di quest'edizione. Un eccellente lavoro, sempre in sintonia con l'atmosfera del fest, svolto con serietà e professionalità. Ringraziamento sentito per Chiara Moser che ha, per la seconda volta, creato il manifesto dell'evento. Infine un grazie immenso a tutti i giurati che con serietà, professionalità, pazienza e passione si sono dedicati alla visione e votazione di tutte le opere in gara, fornendo poi commenti critici puntuali ed interessanti. Ognuno di essi con la propria ottica ed il proprio senso estico, con coerenza e cognizione di causa. Senza troppi "peli sulla lingua" ma al tempo stesso cercando di scovare in ogni opera lati positivi e lati negativi.

Peccato che la partecipazione dei registi dei corti non sia stata particolarmente attiva (fatta eccezione per alcuni elementi) e che non si siano creati molti dibattiti. Credo che un confronto sarebbe stato importante e decisamente costruttivo. Ma aldilà di queste piccole osservazioni, c'è da dire che sono estremamente soddisfatto della riuscita del festival. Nel 2006 il The Reign of Horror Short Movie Forum Award era nato come una scommessa. Quest'anno credo di poter dire che si è affermato come un evento che è cresciuto d'importanza e che ha assunto contorni ben precisi. Ed è questa la strada giusta da seguire, cercando di migliorare il festival, di farlo crescere di edizione in edizione e di aprire ancora di più lo spiraglio che getta luce sul panorama horror indipendente italiano.
Avanti così.

Grazie a tutti.

Stay Horror

ALEX VISANI

Ulteriori Link correlati:
Bando di concorso 2007
Dettagli Premiazione
Premio del pubblico